Frutta brucia grassi: ecco i migliori frutti per dimagrire

La frutta è un brucia grassi naturale facile da reperire e da assumere: inserirla nelle diete dimagranti aiuta ad innalzare il metabolismo e a perdere peso più velocemente. Inoltre, la fibra contenuta nella buccia è un vero toccasana per curare la stitichezza e sgonfiare la pancia. Vediamo come assumere frutta per bruciare i grassi e dimagrire.

Perché la frutta fa dimagrire?

Il corpo ha bisogno di consumare molte calorie per digerire alcuni alimenti. Tra questi c’è la frutta: ricca di zuccheri naturali, costringe l’organismo a mettere in moto un complicato processo per scomporli. Ecco perché si dice che la frutta è un bruca grassi naturale.

Per dimagrire è consigliabile mangiare frutta due volte al giorno, meglio se lontano dai pasti. Rappresenta un ottimo spuntino di metà mattina e una perfetta merenda, per rinfrescare e dare energia al corpo. Può essere consumata intera, a pezzi in una macedonia oppure sotto forma di centrifuga.

Inoltre, la fibra contenuta nella frutta stimola l’attività intestinale, combattendo i problemi di gonfiore addominale e di stitichezza. Ecco perché chi soffre di questi disturbi dovrebbe ricordarsi di consumare frutta ogni giorno, insieme ai carboidrati integrali e allo yogurt.

Vuoi conoscere tutti gli alimenti brucia grassi da aggiungere alla dieta per dimagrire? Leggi la recensione bruciagrassi vivoconbenessere.it

I migliori frutti brucia grassi

Alcuni frutti sono più indicati di altri per costringere il corpo a lavorare di più e a consumare più energia:

Pompelmo.

E’ il frutto brucia grassi per eccellenza. Consumarlo ogni mattina a digiuno alza il metabolismo e favorisce la depurazione dei reni.

Cocco.

A determinare l’aumento del metabolismo, in questo caso, sono i trigliceridi contenuti nel frutto. Inoltre è un toccasana per il fegato e per la digestione. Si può assumere il frutto fresco, oppure integrare la dieta con latte, olio o acqua di cocco.

Avocado.

Grazie al suo contenuto di grassi naturali, l’avocado è uno dei migliori frutti per bruciare i grassi. Esso regola il glucosio nel sangue ed equilibra i trigliceridi. Può essere aggiunto all’insalata, oppure utilizzato per preparare una gustosa salsa guacamole.

Mela.

La pectina contenuta in questo frutto ha proprietà disintossicanti, diuretiche e dimagranti. Consumare una mela al giorno aiuta ad assorbire meno grassi e facilita la digestione.

Mirtilli. Tra la frutta brucia grassi, è una delle più complete. Oltre a favorire la riduzione dell’adipe, i mirtilli migliorano la circolazione e rafforzano i capillari. Hanno anche un meraviglioso effetto drenante, utile a combattere la ritenzione idrica.

Limone.

Quando si è a dieta non dovrebbe mai mancare il succo di limone, un potente brucia grassi naturale con effetti benefici anche sulla cellulite.

Banana.

Questi frutti ricchi di potassio aiutano il buon funzionamento dei muscoli e regalano un senso di sazietà che combatte la fame nervosa. Sono inoltre un ottimo brucia grassi naturale.

Kiwi.

Grazie all’apporto di vitamina C questo frutto migliora il processo di conversione dei grassi in energia disponibile

Melograno.

I semi di questo frutto hanno proprietà antiossidanti e favoriscono la diuresi, stimolando la perdita di peso.