Massaggio californiano: cos’è e come si fa?

Il massaggio californiano, apparso all’inizio degli anni ’70 in California, è un mix di piacere, relax e benessere che aiuta a ristabilire l’equilibrio del corpo.

Equilibrio e armonia da un punto di vista psicofisico sono i due obiettivi da raggiungere quando si pratica questo tipo di massaggio.

Si parte dal presupposto che la ricerca del contatto con il proprio corpo sia un modo per liberarsi dai tabù , per abbandonare lo stress e per ritrovare la propria serenità interiore.

E’ importante che chi esegue questo tipo di massaggio sappia perfettamente quali sono i punti su cui agire per fare in modo che la persona possa rilassarsi totalmente.

Lo scopo del massaggio californiano, quindi, è quello di provare a liberare il corpo dai punti di energia negativa.Questo concetto di liberazione dalla negatività è ripreso dal mondo orientale e rivisitato, con questo tipo di massaggio, da un punto di vista new age.

Cos’è il Massaggio californiano?

massaggio californiano cos'èIl massaggio californiano, come già detto, ha origine in California all’inizio degli anni ’70.La disciplina sulla quale si basa, si occupa tanto di manipolazione da un punto di vista fisiologico quanto di ricerca di un connubio tra corpo e mente da un punto di vista spirituale.

Attraverso il massaggio californiano, inteso come una sorta di terapia del benessere, si intende aiutare il paziente a raggiungere l’armonia tra la materia e la psiche.

Si parla di terapia del benessere in virtù del fatto che la manipolazione fisiologica è legata anche allo studio della circolazione, che viene curata con l’uso di oli essenziali.

Inizialmente il massaggio californiano veniva effettuato nelle terapie di gruppo, poiché l’idea era che il benessere non dovesse essere solo personale ma creato anche in relazione con il mondo circostante.

Avendo come obiettivo principale quello di liberare il corpo dalle emozioni negative e dalla sue catene, il massaggio californiano è considerato un massaggio psicosomatico e sensitivo.

Massaggio californiano: Come effettuarlo?

Per effettuare il massaggio, innanzitutto, è necessario essere esperti e molto preparati.

Assodato ciò, è bene sapere che è necessario partire da una fase preparatoria alla manipolazione fisiologica.

Una doccia calda, capace di rilassare la mente e il corpo, è l’elemento giusto per iniziare alla grande.

Il corpo deve poi essere cosparso di oli essenziali, preferibilmente profumati, di modo che il paziente possa rilassarsi totalmente.

La successiva manipolazione interesserà varie parti del corpo ed in particolare quelle in cui ci sono concentrazioni di energie, positive o negative.

Le concentrazioni principali si trovano in prossimità dell’addome o del collo, sui muscoli delle gambe e sulla schiena. Il massaggio, se correttamente praticato, oltre che a rilassare il corpo, renderà la pelle molto elastica ed idratata.

Lascia un commento